Share

La storia dell'HNK Hajduk Split inizia nel 1911.

Parte 1: dal 1911 al 1915
L’Hajduk, squadra simbolo della Dalmazia (1 e continua)

Parte 2, 1915 - 1929
I campioni di Spalato un osso duro per tutti (2 e continua)

Parte 3, 1930 - 1939
Una trasferta dalla Dalmazia alle Ande (3 e continua)

Parte 4, 1940 - 1945
I calciatori dalmati «bestia nera» degli inglesi (4 e continua)

Parte 5, 1945 - 1969
Hajduk, dal vertice alla zona retrocessione (5 e continua)

Parte 6, 1970 - 1991
Hajduk, inanellati quattro scudetti e otto coppe (6 e continua)

Parte 7, 1992 - 2006
Sfida continua con gli zagabresi (7 e continua)

Le leggende della società
Una fucina inesauribile di campionissimi (8 e continua)
su Vladimir Beara, Vladimir Kragić, Leo Lemešić, Frane Matošić, Šime e Vinko Poduje e Vinko Radić.

I dalmati imbattibili nel gioco del pallone (9 e continua)
su Ante Tonći Bonačić, Mirko Bonačić, Božo Broketa, Ratko Kocijan, Slavko Lustica, Anđelko Marušić e Jozo Matošić.

Un mare di ottimi giocatori dal fisico possente (10 e continua)
su Mihovil Borović, Bartul Čulić, Ljubomir Kokeza, Gajo Rafanelli, Janko Rodin e Bernard Vukas.

Calciatori provetti e allenatori dal fiuto eccezionale (11 e continua)
su Andrija Anković, Zvonko Bego, Drago Holcer, Džemaludin Mušović, Radomir Vukčević e Ante Žanetić.

Fior di campioni dalla difesa all’attacco (12 e continua)
su Miroslav Bošković, Ivan Buljan, Vinko Cuzzi, Jurica Jerković, Aleksandar Kozlina e Brane Oblak.

Dalmazia, un vivaio a dir poco inesauribile (13 e continua)
su Nikica Cukrov, Borislav Đorđević, Vilson Džoni, Dražen Mužinić, Luka Peruzović e Ivan Šurjak.

Dalmazia ed Erzegovina: un legame calcistico (14 e continua)
su Ivan Katalinić, Mišo Krstičević, Božo Primorac, Vedran Rožić, Blaž Slišković, Zlatko e Zoran Vujović.

Dalmazia: terra di stelle calcistiche (15 e fine)
su Ivan Gudelj, Robert Jarni, Branko Miljuš, Ivan Pudar e Zoran Vulić.

Il caso Frano Matošić e l'AC Spalato
Frane Matošić fu l'unico a poter trasferirsi in Italia

Share
You don't have permission to view or post comments.