Login
Register
Articles

SCInternet, navigare è un piacere

Share

L’inverno è alle porte o magari no. Insomma, anche se adesso non ci sembra, la stagione sciistica è vicina. Bisogna arrivare preparati. E si può farlo anche grazie al nostro smartphone, diventato un oggetto del quale... non si può farne a meno. Le applicazioni crescono di giorno in giorno. E in questa ricchissima offerta ci sono di sicuro tante app che ci possono essere d’aiuto pure durante le nostre vacanze invernali. Ecco in breve una carrellata di applicazioni indirizzate in primo luogo ai turisti, non solo a quelli amanti della neve, ma anche app che possono esserci di aiuto nella vita quotidiana.

Navigazione: Sygic GPS
Se non andiamo in montagna con un’agenzia turistica è sempre utile avere un navigatore satellitare. Il mercato ne offre di tutti i tipi, da quelli indipendenti a quelli per gli smartphone. La differenza ormai sta solo nel prezzo della singola app e delle mappe. Tra queste da rilevare la Sygic GPS. È un’applicazione gratuita, che offre a pagamento le mappe dei singoli continenti. Però c’è il trucco nello scaricare gratis le mappe dei Paesi che contiamo di visitare/passare. Precisa, ottimo calcolo e può avere l’aiuto vocale. Troviamo pure gli ormai famosi POI, i punti d’interesse, per cui possiamo sapere anche molto di più rispetto al classico navigare. Funziona con il GPS, per cui Internet può essere disattivato.

 

Mappe: Citymaps2GO
Una volta arrivati a destinazione è sempre utile avere una mappa. L’epoca delle mappe cartacee sta inesorabilmente passando, e quelle digitali sono sempre più in. Questa app permette di scaricare le mappe con tutti i POI di tantissime città, ma pure delle regioni. Integrato pure un ottimo motore di ricerca per nome o per categoria: possiamo trovare di tutto e di più. Funziona con il GPS, per cui Internet può essere disattivato.

Recensioni: Tripadvisor
Questo sito e le app sono diventati con gli anni indispensabili per tutti i turisti. Infatti, andando a visitare i vari posti, è sempre bene sapere come sarà l’albergo prenotato, quali sono e come si presentano i vari ristoranti. Di certo queste informazioni possiamo trovarle pure sui siti ufficiali, però le critiche sono sempre molto positive e quindi rimane il dubbio se quanto scritto corrisponde davvero alla verità. Su Tripadvisor ci sono pure le informazioni ufficiali di vari alberghi, ristoranti e via dicendo, ma anche i commenti degli altri utenti, con tanto di testo e foto. Il tutto arricchito da voti, per cui possiamo essere certi di andare sul sicuro. Ci sono pure svariate raccomandazioni su cosa vedere o dove mangiare. Insomma, un sito ampio e per tutti, per ogni periodo dell’anno. Possibile pure di disporre dei contenuti in parte off-line, il che può tornare sempre utile.

Meteo: Yr.no
Le condizioni del tempo per ogni turista rappresentano sempre un’incognita. In fatto di previsioni meteorologiche oggi ci sono tantissime applicazioni, però sono quasi tutte concentrate a fornire informazioni sulle più grandi città o centri importanti. Per le località più piccole o di montagne sono ben poche le fonti affidabili e attendibili. E qui che entra in scena il sito norvegese. Infatti, è il preferito dagli alpinisti e amanti delle montagne. Qui le previsioni sono suddivise per microregioni. Ci sono quelle per le montagne, mentre le città sono divise in tante piccole zone. Per fare un esempio, la città di Fiume è divisa in più di 10 zone. Inoltre, c’è la possibilità di rilevare la vostra posizione con il localizzatore e di fornire le previsioni a breve, ma anche per i prossimi 10 giorni proprio per questa determinata zona. Fatto fondamentale, il sito è molto affidabile e le previsioni sono altrettanto precise. Anche se il sito è norvegese, i contenuti si possono leggere in diverse lingue.

Orientamento: Backway
Quante volte ci siamo trovati in un posto sconosciuto e non sapevamo come rientrare. Adesso, se ci troviamo in un posto nuovo, tornare a... casa è diventato più facile. Questa app, sviluppata in Croazia, ci offre un prezioso aiuto. Tutto quello che serve è attivarla al punto di partenza, ossia al punto dove vogliamo tornare. Per farlo basta riaprire l’app e indicare il punto al quale vogliamo tornare. Ci viene mostrata la direzione della strada di ritorno e quanti metri (o chilometri) mancano al traguardo. Un aiuto che può essere d’oro sopratutto se ci troviamo in posti poco abitati o magari in montagna.

Traduzioni: Google translate
È sempre utile avere con sé pure un ottimo traduttore. Anche se l’inglese, in genere, lo parlano tutti, esiste sempre la possibilità di ritrovarci in determinati posti dove non conoscono altre lingue. E qui entra in scena questa app, che può tradurci il tutto da/a qualsiasi lingua. Possiamo anche scrivere il testo, ma ultimamente può anche bastare indirizzare il cellulare verso un testo per ottenere in “diretta” la traduzione. Quest’ultima opzione per ora è disponibile in poche lingue, ma è in continua espansione.

Sport tracker, Edmondo...
Alle volte è interessante vedere a fine giornata i percorsi (e i chilometri) che abbiamo fatto. Per ottenere questi dati oggi sono a disposizione tantissime applicazioni. Difficile scegliere quella migliore, dipende anche dall’attività che si intende registrare. In pratica, basta far scattare la registrazione del percorso e controllare dal vivo il tempo impegnato, i chilometri percorsi e il tragitto, insieme a tante altre informazioni.

Comunicazione: Skype, Viber, Whatsapp
Con il fattore roaming ancora attivo (ma per poco), il classico “chiamare casa” può essere ancora caro, a meno che non abbiamo delle tariffe particolari. Però, con la presenza dei punti wifi in continuo aumento, le chiamate le possiamo fare in maniere del tutto gratuita. Non importa se sono chiamate classiche o magari quelle video. Prima l’app principale era Skype, oggi invece la fanno da padrone Viber e Whatsapp. Tutto quello che serve è registrarsi con il proprio numero di cellulare per ricevere l’elenco telefonico di tutti i vostri amici/parenti, che già usano questo servizio, e con i quali potete contattare in maniera gratuita, condividere foto e altro. Insomma una comunicazione veloce, immediata e completa.

Turismo: TravelAppBox
Come indica il nome, è un’app adatta per il turista. Sono a disposizione tantissime informazioni e risponde a domande e vari dubbi. Il menu conta oltre 20 sezioni. Possiamo sapere così quali sono i numeri d’emergenza del Paese dove ci troviamo, i giorni feriali, calcolatrici e convertitori vari, informazioni sui mezzi di trasporto ma anche le taglie degli abiti. Poi ancora un piccolo dizionario, frasi di circostanza e pure i video game. Insomma, una piccola miniera d’oro per il turista.

Giochi: Geocaching
Il tempo non è dei migliori? Siete stufi di stare al chiuso a avete voglia di fare un passeggiata e magari visitare qualche posto interessante? Un ottimo gioco all’aria aperta è il Geocaching. Si tratta di una classica caccia al tesoro. Tutto quello che serve è un po’ di connessione internet, analizzare la mappa del posto e individuare dove sono i “tesori” più vicini. Poi, con GPS, via alla ricerca... Il piacere di trovare il tesoro poi dà una grande soddisfazione.

Accessori: Powerbank
Come noto, gli smartphone hanno un grande problema, l’elevato consumano della batteria. Alle volte è difficile arrivare a fine giornata. Questo succede soprattutto se utilizziamo le app che richiedono il GPS. Pure a questo problema ci sono svariate soluzioni. Una di questa è il caricabatteria portatile, che non è quel classico da muro. Infatti, prima sono arrivati quelli cosiddetti solari, ma che possono essere caricati pure nel modo tradizionale (corrente). Poi è stata la volta di quelli più potenti, tra i quali i Powerbank. Sono delle “scatole” che hanno la potenza di caricare svariate volte lo smartphone (e anche più in parallelo). Un accessorio indispensabile. Occupa poco spazio ed è di grande utilità.

Conclusione
Questa è solo una piccola carrellata di applicazioni adatte per le vacanze invernali, ma non solo. Ci sono certamente tantissime altre, e quindi conviene sempre dedicarsi a una ricerca dettagliata prima del viaggio. Alcune app sono più adatte per gli amanti dell’iPhone, altre per gli Android. In netto ritardo le app per i Windows phone. Comunque, anche se ci sono tante app a pagamento, ci sono pure altre gratuite e molto valide. Tutte da provare e... buon viaggio.

Per vedere l'intero articolo, versione PDF

Pubblicato sull'inserto Tutto Neve del La voce del popolo del 14 novembre 2014.

Share
You don't have permission to view or post comments.

My articles

Scrivendo della storia di un determinato sport ci si imbatte sempre nella stessa domanda: ma quando è nata questa disciplina? Chi sono stati i primi a praticarla? Quali sono state le sue origini...

Sport

Thumbnail Održan 16. riječki polumaraton na relaciji Korzo - Kantrida - Korzo te maraton Korzo - Opatija - Korzo.
More inSport  

Putopisi

Thumbnail Jučer sam bio na otvaranju izložbe Rikarda Rovana Savellia o njegovim umjetničkim djelima od papira. Stvarno jedinstveni radovi od tanjura do košara, torbi, itd Izložba je smještena u galeriji Erste banke...
More inReportaža