Share

La prima parte della stagione per l’Istra 1961 è stata decisamente difficile. In campionato i gialloversi sono in zona retrocessione, mentre in Coppa Croazia sono usciti di scena già negli ottavi di finale contro lo Zagreb. Vediamo un po’ cosa raccontano i numeri.

Campionato
I polesi hanno vinto appena quattro volte; ha fatto peggio solo in fanalino di coda Zagreb. Nella classifica delle sconfitte la squadra guidata prima da Pamić e poi da Rubčić è seconda a quota 10, a pari merito con l’Osijek. Non è andato meglio nemmeno in fatto di gol. Infatti, l’Istra 1961 ha tra i peggiori attacchi del campionato con 19 reti segnate e la seconda peggiore differenza gol (-15). Anche la difesa non ha fatto troppo bene: 34 i gol subiti. La vittoria più ampia in casa è quella del 26 luglio, ovvero il 4-1 rifilato all’Hajduk di Spalato, mentre in trasferta non ha mai vinto. La peggiore sconfitta (6-1) è quella contro la Lokomotiva del 20 luglio.


Coppa Croazia
Due le partite giocate con l’eliminazione arrivata già agli ottavi. Dopo la sofferta vittoria a Grabrovnica contro il Croatia (2-0) è arrivata la sconfitta ai supplementari contro lo Zagreb.

Presenze
I polesi hanno disputato in totale 23 partite e i due allenatori, Igor Pamić e Robert Rubčić, hanno utilizzato ben 32 giocatori. Tanti i cambiamenti in corsa. I più presenti sono risultati Marcel Heister, Stefan Nikolić e Antonio Repić con 20 presenze, seguiti da Nikola Žižić (19), Darko Mišić (18), Muamer Svraka (16), Nour Bouhna Abdelhakim, Milan Đurić, Filip Kasalica, Branko Ojdanić, Dario Tomić e Damir Zlomislić (15). In campionato sono stati ben 31 i giocatori a scendere in campo, mentre in Coppa 19.
I più presenti in campionato sono risultati Marcel Heister, Stefan Nikolić, Antonio Repić, Nikola Žižić e Darko Mišić con 18 presenze. Tra loro il solo Nikola Žižić non è stato mai sostituito.

Gol
In fatto di reti si è toccato il fondo. In autunno ne sono state segnate solo 22. Il miglior marcatore è risultato Stefan Nikolić con 6 gol. Lo seguono a quota tre Marcel Heister, Antonio Repić e Petar Franjić. A quota due troviamo Nikola Žižić e Dario Tomić. Il miglior marcatore in campionato è Stefan Nikolić con cinque reti. Le tre reti in Coppa nazionale sono state siglate da Marcel Heister, Stefan Nikolić e Antonio Repić.

Per vedere l'intero articolo, versione PDF



Pubblicato su La voce del popolo il 28 dicembre 2015.

Share
You don't have permission to view or post comments.